Cerca:

Dove


lycoslogo_new.gif (2065 byte)
ghost.gif (42 byte)

iriscrit1.gif (3016 byte)19/03/2002

  cenni storici

  consulenze On Line

  l 'avvocato risponde
  web e sicurezza
  web e salute
  sostenete il sito
  contattateci
Questo sito è linkato e
 recensito in
 
clicca sull'immagine

Iridologia e magnetopuntura nel controllo del dolore in travaglio da parto.


Il dott. Emilio Porro, ostetrico, ha elaborato un metodo dove l’iridologia riveste una notevole importanza diagnostica. Con l’analisi della struttura morfologica dell’iride, in particolare il rilievo di un bordo (orlo) che si trova attorno alla pupilla, ha realizzato un nuovo metodo valido nel controllo del dolore in travaglio di parto.

Da qualche anno il dott. Porro, che opera nel presidio ospedaliero di Cantù (in provincia di Como), prepara le pazienti gravide con una sua metodologia che consiste nell’applicazione di magneti sui punti di agopuntura secondo la Medicina Tradizionale Cinese.

Detti magneti sono delle sottili piastrine magnetiche del diametro di tre millimetri, la cui funzione é quella di tonificare e normalizzare il tessuto nervoso, inoltre normalizzare la circolazione sanguigna, la forza e la coordinazione muscolare, il cui scopo è quello di controllare il dolore in travaglio di parto. L’esame iridologico determina la scelta dei meridiani lungo i quali porre i magneti.

In base ai dati rilevati dall’iride, dopo la 38a settimana si applicano con un piccolo discetto adesivo i magneti sui punti di agopuntura da localizzare su una parte superiore del corpo (torace) e rimangono in situ fino al terzo giorno postpartum

I risultati che si ottengono con questa metodologia sembrano più che soddisfacenti-

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Descrizione del metodo registrato come Sanbonav.

Si inizia con l’esame iridologico che viene eseguito con un biomicroscopio (rendere sensibile con richiamo agli strumenti ottici) per individuare il tipo di orlo che si trova attorno alla pupilla. I tipi sono quattro, sottoelencati in A) B) C) D), e sono strettamente legati ai principi della Medicina Tradizionale Cinese, come evidenzia il Dott. Vincenzo Di Spazio nel suo libro: Appunti di Microsemeiotica Oftalmica, Alcione Editore 1995.

Tipi di orlo pupillare interno.(OPI)

  • Orlo pupillare interno IPERTROFICO corrispondente ai meridiani Fegato-Vescica Biliare (Jianjing). 

OPI-Ipertrofico.Ig.jpg (14450 byte)

(clicca sull'immagine per ingrandire)

  • Orlo pupillare interno IPOTROFICO corrispondente ai meridiani Grosso Intestino-Polmone (Zhonfu).

OPI-Ipotrofico.Ig.jpg (22124 byte)

(clicca sull'immagine per ingrandire)

  • Orlo pupillare interno PARZIALMENTE ATROFICO corrispondente ai meridiani Cuore-Piccolo Intestino (Bingfeng). 

OPI-Parzial.atrifico.Ig.jpg (32871 byte)

(clicca sull'immagine per ingrandire)

  • Orlo pupillare interno ATROFICO corrispondente ai meridiani Rene-Vescica (Gaohuangshu). (Mettere c.s.)

OPI-Atrofico.Ig.jpg (13789 byte)

(clicca sull'immagine per ingrandire)

In base ai dati rilevati dall’iride si applicano i magneti, che hanno un diametro di circa 3 mm., sui punti di agopuntura da localizzare, lungo i meridiani, su una parte del corpo (torace) tale da non creare disagio per motivi estetici.

 

per maggiori dettagli (in inglese)

un sunto di questa pagina é pubblicato  nella rubrica "iridologia" di Supereva

torna a inizio pagina 

© 2000-2003 - Grafica, testi e layout delle presenti pagine sono di esclusiva proprieta' dei marchi citati o di Nino Sala E' vietata la copia delle guide e delle raccolte integrali su altri siti Web, mailing list, riviste cartacee, cd-rom e libri.E' esclusa la duplicazione per scopi didattici nell'ambito di corsi scolastici di specializzazione organizzati e svolti da, in e per strutture di pubblica istruzione (in ogni caso va citata la fonte web.tiscalinet.it/iridology)